Al Milan ora bastano 4 punti. Ma domenica è già campione d’Italia se… Ecco i 3 casi

Titolo ai rossoneri con una giornata di anticipo se battono l’Atalanta e l’Inter non vince a Cagliari o se pareggiano e i nerazzurri di Inzaghi perdono

Dopo la vittoria di Verona, il Milan è tornato in vetta con 2 punti di vantaggio sull’Inter (80 punti contro 78), quando mancano soltanto due partite alla fine del campionato. A prescindere dai risultati dell’Inter al Diavolo mancano 4 punti per vincere aritmeticamente lo scudetto. Ma i rossoneri potrebbero festeggiare il titolo già domenica sera.

Milan campione se…

—  

Domenica il Milan ospita a San Siro l’Atalanta alle 18, mentre l’Inter scenderà in campo subito dopo, alle 20.45 a Cagliari. La squadra di Pioli è campione se batte i nerazzurri di Gasperini e l’Inter non vince contro i sardi. A quel punto il Milan sarebbe irraggiungibile a 83 punti (con i cugini a quota 79 se pareggiano o fermi a 78 in caso di sconfitta). Terzo caso: il Milan pareggia con l’Atalanta e l’Inter perde. La classifica sarebbe: Milan 81 e Inter 78, con soli tre punti a disposizione nell’ultima giornata. Ma con entrambe le squadre a 81 punti, il Milan sarebbe comunque campione perché in vantaggio negli scontri diretti (1-1 e 2-1 per i rossoneri). In tutti gli altri casi, tutto sarebbe rinviato all’ultima giornata, quando il Milan giocherà a Reggio Emilia contro il Sassuolo e l’Inter a San Siro contro la Sampdoria.

Precedente Video/ Sassuolo Udinese (1-1) gol e highlights: pareggio e spettacolo Successivo Leao inventa, Tonali segna: il Milan passa a Verona e torna a +2 sull’Inter

Lascia un commento