“Agnelli, Perez e Laporta: cena d’affari a Las Vegas tra amichevoli e Superlega”

Dopo aver ospitato la sfida tra Juventus e Chivas Guadalajara, che ha aperto il Summer Tour dei bianconeri negli Stati Uniti, l’Allegiant Stadium di Las Vegas si appresta a fare da teatro al Clasico tra Real Madrid e Barcellona in versione amichevole di lusso.

Non solo amichevoli: Barcellona, Juve e Real Madrid e il progetto Superlega

La presenza contemporanea delle due grandi di Spagna e della Juventus non può però che evocare il “fantasma” della Superlega, visto che le tre squadre sono le ultime sopravvissute tra le 12 fondatrici del rivoluzionario progetto ancora parzialmente in vita.

Mercato, i 10 club che hanno speso di più: non ci sono Psg e Real

Guarda la gallery

Mercato, i 10 club che hanno speso di più: non ci sono Psg e Real

“Cena a Las Vegas tra Perez, Laporta e Agnelli”

A confermare la vicinanza ideologica tra questi club è il fatto che Joan Laporta e Florentino Perez, come riportato da ‘Sport’, ceneranno insieme prima della partita al Four Seasons Hotel, quartier generale del Real Madrid durante il tour estivo, situato vicino allo stadio Allegiant. Insieme a loro ci sarà anche Andrea Agnelli, presidente della Juventus. I tre, insieme al Chivas, sono le quattro squadre che giocano il Soccer Champions Tour negli Stati Uniti.

Contenzioso Uefa-Superlega, in autunno la sentenza

Facile immaginare che a tavola i tre si confronteranno anche sulle modalità per rilanciare un progetto il cui destino è comunque appeso all’esito del procedimento legale aperto presso la Corte di Giustizia Europea a Lussemburgo che oppone i club fautori della Superlega e l’Uefa, accusata di “monopolio”, dal quale potrebbero dipendere i destini del calcio europeo. La sentenza è attesa però non prima di novembre.

Juve, Di Maria riprende Soulè: "I giovani di oggi.."

Guarda il video

Juve, Di Maria riprende Soulè: “I giovani di oggi..”

Precedente Juve, annunciate due nuove figure nell'organigramma Successivo Napoli-Mertens, le cifre: la verità di De Laurentiis

Lascia un commento