Adani: “L’Inter e la consapevolezza della superiorità. Ma che pigro De Vrij”

L’opinionista televisivo, ex nerazzurro: “Lautaro, Barella e Perisic i tre volti della rimonta. L’olandese sbaglia sul gol di Asllani, non è il primo errore della stagione”

Una vittoria in rimonta, con San Siro a trainare la squadra di Inzaghi. L’Inter se l’è vista brutta nel primo tempo contro l’Empoli, ma Lele Adani, che era allo stadio, non ha visto la paura negli occhi dei giocatori nerazzurri.

Precedente Far West a Scordia: la finale di calcio giovanile degenera in una maxi-rissa Successivo Le sliding doors di Giroud: "Due anni fa ero vicino all'Inter, ma Dio ha fatto bene le cose''

Lascia un commento