Acerbi, dopo la bufera Juan Jesus via dalla Nazionale. E si muove la Procura

Non si placa la bufera in merito a quanto detto da Acerbi ieri sera a Juan Jesus durante Inter-Napoli. Il difensore brasiliano ha riferito all’arbitro che il nerazzurro gli ha dato del “nero” in campo, salvo poi capire “di aver esagerato con le parole. Si è scusato“. Scuse che però non sono state sufficienti a placare il caso. Tanto che il ct Spalletti e la Federazione, insieme allo stesso Acerbi, hanno convenuto di non farlo partecipare alla trasferta americana. Al suo posto il romanista Mancini.

Acerbi escluso dalla Nazionale, il comunicato della Federazione

Questo il comunicato con cui la Figc ha ufficializzato l’esclusione di Acerbi dai convocati: “Il calciatore Francesco Acerbi, arrivato questa mattina nel ritiro della Nazionale a Roma, ha spiegato al Ct Luciano Spalletti e ai compagni di squadra, come previsto dalla policy interna del Club Italia, la propria versione sulla presunta espressione razzista segnalata dal calciatore Juan Jesus nel corso della gara Inter-Napoli. Dal resoconto del difensore nerazzurro, in attesa che venga ricostruito quanto avvenuto nel rispetto dell’autonomia della giustizia sportiva, è emerso che non vi è stato da parte sua alcun intento diffamatorio, denigratorio o razzista. Si è comunque convenuto di escludere Acerbi dalla lista dei convocati per le prossime due amichevoli in programma negli Stati Uniti, per garantire la necessaria serenità alla Nazionale e allo stesso calciatore, che oggi farà ritorno al club di appartenenza. Di conseguenza, è stato convocato il difensore della Roma Gianluca Mancini, che faceva già parte della lista dei pre convocati”.

Caso Acerbi, si muove la Procura Federale

Intanto, sul caso si è mossa la procura federale. Le parole di Juan Jesus al direttore di gara, viste in televisione sono una prova, ma soprattutto c’è il referto dell’arbitro che racconta chiaramente come Juan Jesus abbia riferito, in campo, di essere stato chiamato “nero” da Acerbi.  La Procura Federale dovrebbe aprire un’indagine acquisendo il referto arbitrale e quelli degli ispettori di Lega e della Procura stessa, e ascoltando naturalmente i diretti interessati, a cominciare da Juan Jesus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Totti: "La Roma con De Rossi? Ieri ho sentito Daniele e..." Successivo Juve, affare da sogno: Giuntoli ha chiesto lo sconto