A Verona è tornato “Dimarco Carlos”. E l’Inter prende nota…

I primi calci a 10’ da San Siro, i paragoni col brasiliano, tanti gol da terzino, 4 squadre e il boom con Juric. E il cartellino è ancora dei nerazzurri, che proprio in quel ruolo…

Il “nuovo Roberto Carlos” da una vita, un po’ per gioco e un po’ seriamente, perché dopo il mancino terra-incrocio con cui ha segnato il primo gol in A qualcuno ci ha pensato. Settembre 2018, Dimarco aveva 20 anni, giocava nel Parma e punì l’Inter a San Siro, fulminando Handanovic con un sinistro da venti metri.

Precedente Rizzitelli provoca i cugini: "La Lazio non mi preoccupa, è una piccola" Successivo Spezia-Sampdoria 2-1: Terzi e Nzola, per Italiano una vittoria storica

Lascia un commento