A Roma il Calciomercato International Transfer Market”

ROMA – Dunque, “ci si vede al mercato” ma a Roma dove oltre alle trattative si svolgeranno meeting, corsi di aggiornamento ed eventi a scopo benefico per discutere del momento del calcio nazionale e internazionale con e tra i professionisti del settore. Ad organizzare “Il Calciomercato – International Transfer Market” sarà Adicosp con il prezioso supporto di Lions H Corporate, che curerà ogni dettaglio della due giorni capitolina.“Il Calciomercato – International Transfer Market” ha ottenuto il patrocinio della Regione Lazio e della Figc oltre che delle associazioni TFF, IAFA e AIAS. “Title sponsor” sarà Rabona Mobile mentre i media partner saranno il Corriere dello Sport e Tuttosport, social partner la nota pagina “Chiamarsi Bomber”.

Il programma prevede il taglio del nastro alla presenza delle Istituzioni il 30 mattina e a seguire l’inizio delle attività collaterali alle trattative – che vedranno protagoniste per la prima volta anche le società di calcio femminile, in virtù del passaggio al professionismo della Serie A. Si prospettano dunque due giorni di contrattazioni ed affari che riguarderanno non solo i professionisti ma l’intero panorama calcistico nazionale.
Inoltre, per i direttori sportivi ci sarà la possibilità di svolgere il corso di aggiornamento FIGC in programma proprio la mattina del 30 gennaio mentre nel pomeriggio TFF organizzerà un meeting con focus sul nuovo regolamento Fifa che riguarda gli agenti sportivi. La giornata si concluderà con “Il Calciomercato – Charity Night”, cena di beneficenza organizzata dalla fondazione Sportogether.

Per il 31, invece, oltre alla fatidica chiusura delle trattative, in calendario un forum – riservato a coloro che stanno frequentando il corso di formazione dell’Università di Teramo in “Politiche e strategie delle società calcistiche” – avente ad oggetto lo sviluppo del calcio femminile in Italia e, nel pomeriggio, un meeting sulla sostenibilità del calcio, al quale interverranno presidenti di club di serie A, B e C. Infine, durante tutta la durata dell’evento sarà possibile visitare gratuitamente – all’interno dell’ Hilton Rome Airport, la Mostra “Un Secolo d’Azzurro” con oltre 500 cimeli originali che raccontano la storia della Nazionale di calcio italiana.

Precedente Juventus, nel mirino c’è Fresneda Successivo Dino Baggio spiega le parole contestate: “Servono verifiche su integratori usati”

Lascia un commento