“A noi un gol annullato, a loro…”. Lo sfogo di De Laurentiis Jr contro gli arbitri

Il vicepresidente sui social si sfoga contro Fabbri, il fischietto del match col Cagliari. E se la prende anche col Var Mazzoleni

Ancora una volta gli arbitri sott’accusa. Stavolta, ad attaccarli, è Edoardo De Laurentiis, il vicepresidente del Napoli. La direzione di Fabbri, l’arbitro della sfida col Cagliari, è stata contestata fortemente dalla dirigenza napoletana. Sotto accusa l’episodio che ha determinato l’annullamento del gol di Osimhen, da parte del direttore di gara. Dalle immagini, appare leggero e poco decisivo il contatto tra l’attaccante nigeriano e Godin. Per Fabbri, s’è trattato invece di una spinta, punita con una punizione in favore del difensore sardo. Sul suo profilo Instagram, il giovane De Laurentiis ha così commentato l’episodio: “A noi un gol regolare non convalidato, a loro come al solito, un gol convalidato non regolare… che tristezza!”.

ancora mazzoleni

—  

La polemica del dirigente napoletano ha coinvolto anche il Var, Mazzoleni, più volte contestato dai tifosi del Napoli dopo le polemiche che seguirono il suo arbitraggio nella finale di Supercoppa italiana, giocata a Pechino e vinta dalla Juventus. De Laurentiis ha polemizzato anche per la visita di Rocchi, consulente delle relazioni istituzionali della Can, in materia di Var. “Rocchi è venuto al nostro centro sportivo, a Castel Volturno, a spiegare tutti i vari interventi arbitrali, utilizzo Var, e poi? Accade l’impossibile. Mazzoleni al bar, non al Var”, ha scritto il vicepresidente del Napoli rendendo pubblica la propria delusione per l’operato dell’arbitro e del Var.

Precedente Apprensione per l’ex romanista Righetti: è ricoverato in ospedale per due infarti Successivo Juve, Rabiot: “Cristiano Ronaldo come Elon Musk”

Lascia un commento